Introduzione e non solo

L'idea del blog nasce dal desiderio di mettere per scritto un po' delle chiacchiere che facciamo con i nostri ospiti quando arrivano da noi. Ne uscirà fuori una raccolta - assolutamente personale e senza pretese - di consigli e indicazioni su: ristoranti, spiagge, cibo, cose da fare e da vedere. Non mancheranno poi le curiosità sulla casa e qualche ricetta da colazione. Anzi ... quasi quasi parto proprio da quello! Qualche giorno fa su Instagram mi era stata chiesta la ricetta dello Chiffon Cake. Eccola qua, tratta dal preziosissimo quadernino della mia mamma. 

Questi gli ingredienti:
  • zucchero extra fine 300 gr.
  • olio di semi di girasole 120 gr.
  • un limone grattugiato 
  • sale fino 2 gr.
  • farina 00 290 gr.
  • uova grandi 6
  • una bustina di lievito 
  • acqua 200 gr.
  • una bacca di vaniglia 
  • cremor tartaro 8 gr.
Setacciate farina e lievito. Aggiungete lo zucchero e il sale e mescolate. In un'altra ciotola separate i tuorli dagli albumi, aggiungete ai tuorli l'acqua e l'olio, il limone e la vaniglia e sbattete con le fruste. Incorporatelo al composto secco in una sola volta e mescolate accuratamente. Montate le chiare e a metà aggiungete il cremor tartaro, montate ancora. Aggiungete il tutto all'impasto mescolando delicatamente e versatelo nello stampo senza imburrarlo. Cuocete a 160° circa 60 minuti in forno statico e a 150° per 45-50 minuti nel ventilato. Sfornate, girate lo stampo, quando sarà staccato dai bordi con un coltellino staccate anche il fondo (esiste uno stampo specifico per la chiffon cake ma viene bene anche con gli altri). Si può servire spolverato di zucchero a velo o farcito con crema. Si può arricchire l'impasto con uvetta e gocce di cioccolata o aromatizzarlo all'arancia. 

la foto è tratta dal nostro profilo Instagram



Commenti